Costa delle balene

La Costa das Baleias ha la più vasta e diversificata serie di barriere coralline dell'Atlantico meridionale, l'arcipelago di Abrolhos, mangrovie, spiagge meravigliose, storia e comprende i comuni di Prado, Alcobaça, Caravelas, Nova Viçosa e Mucuri.

Turismo sulla costa delle balene

Il percorso turistico della Costa das Baleias inizia al limite meridionale di Bahia, al confine con Espírito Santo, e si estende su 200 km di spiagge fino al Prado, una città a sud di Porto Seguro.

Ci sono cinque piccoli comuni costieri (Mucuri, Nova Viçosa, Caravelas, Alcobaça e Prado), con popolazioni che vanno da 21mila (Caravelas, Alcobaça) a 38mila abitanti (Nova Viçosa).

Isolata dal resto dello stato fino alla prima metà del XX secolo, Costa das Baleias è diventata parte dell'economia statale e nazionale solo negli anni '20, con la costruzione del BR-1970.

Anche per questo conserva ancora una parte significativa della costa, in tratti di fiumi, cascate, mangrovie e spiagge.

Nelle aree urbane ci sono segni di occupazione coloniale portoghese, una cucina ricca di pesce e frutti di mare e una buona struttura ricettiva.

Il turismo di osservazione delle balene dà il nome al percorso.

L'attività è praticata nella regione dell'Abrolhos National Marine Park, un'area con la maggiore biodiversità dell'Atlantico meridionale, a 70 km al largo.

Turismo e guida di viaggio

Nascondi foto