Costa del cocco

Costa dos Coqueiros si distingue per le principali attrazioni turistiche e spiagge, come Praia do Forte, Praia de Imbassaí, Mangue Seco, Lauro Freitas, Entre Rios, Conde, Camaçari e Ilha Timeantube.

turismo in Costa del cocco

L'Area Turistica Costa dos Coqueiros comprende l'intera costa settentrionale dello Stato di Bahia, in Brasile, che si estende per centonovantatre chilometri. Nello Stato, tra l'Area Turistica di Baía de Todos os Santos e lo Stato di Sergipe, cioè da Ipitanga a Mangue Seco.

Sulla Costa dos Coqueiros puoi trovare Praia do Forte, Porto Sauípe e Parque das Dunas a Mangue Seco.

È servita dall'aeroporto internazionale Deputado Luís Eduardo Magalhães, da dove si raggiunge la regione tramite la strada ecologica chiamata Linha Verde, parallela alla costa.

La Casa da Torre o Castelo de Garcia d'Ávila servì come base per la colonizzazione della costa settentrionale e l'espansione dell'allevamento del bestiame nella regione nord-orientale del Brasile, a forma di feudo.

L'orto di Garcia D'Avila si trova, da Bahia a Maranhão, all'interno di un'area di circa 800mila chilometri quadrati, pari a 1/10 dell'attuale territorio brasiliano, che equivale alle aree, aggiunte, di Portogallo, Spagna, Paesi Bassi , Italia e Svizzera[1] .

La Costa dos Coqueiros è attraversata dalla BA-099 nei suoi due tratti, la Estrada do Coco e il suo prolungamento fino alla Linha Verde, dotata di numerosi mezzi di alloggio per un totale di 11.611 posti letto, secondo il SCT.

La regione è famosa per le sue palme da cocco, che adornano i quasi 200 chilometri di spiagge, così come fiumi, laghi, piccole cascate e mangrovie che aiutano a bilanciare la fauna marina.

Turismo e guida turistica di Costa dos Coqueiros a Bahia

Nascondi foto