Aracaju

Aracaju si trova sulle rive del fiume Sergipe, ha monumenti storici e ha circa 30 chilometri di spiagge con acque calde e calme.

Aracaju è una città tranquilla, sicura, accogliente e accogliente. Preparata per il mercato turistico, la capitale del Sergipe ha attrazioni naturali - spiagge, fiumi, mangrovie -, una cucina gustosa caratterizzata principalmente dai sapori del mare e un'eccellente infrastruttura urbana.

La popolazione locale ei visitatori dispongono di un'ampia gamma di strutture culturali e ricreative, come musei, gallerie d'arte, centri congressi, teatri, parchi, discoteche e spettacoli.

Grazie al sistema di trasporto pubblico integrato è possibile visitare l'intero capoluogo sergipeo con un unico biglietto, che consente ai passeggeri di prendere tutti gli autobus che desiderano. E per chi ama la bicicletta, Aracaju offre più di 50 km di piste ciclabili.

La città ha anche una rete alberghiera di qualità, bar, ristoranti e, soprattutto, una gente allegra e ospitale. Non c'è da stupirsi che, in un sondaggio condotto dal Ministero della Salute lo scorso anno, Aracaju fosse considerata la capitale brasiliana per la qualità della vita.

ATTRAZIONI

Spiagge

Ci sono circa 35 chilometri di costa, con sabbia piatta e compatta, perfetta per passeggiate a piedi; acqua calda e poco profonda, ottima per fare il bagno; oltre a bar e ristoranti strutturati. Il sistema di trasporto pubblico integrato consente un facile accesso a tutti. Spiccano le spiagge di: Atalaia, Aruana, Spigola, Náufragos, Refúgio e Mosqueiro.

Torre di guardia

Considerata la cartolina più bella di Aracaju, la spiaggia di Atalaia è la più famosa e la più vicina al centro. È ai margini di Atalaia dove si trovano i migliori bar, ristoranti, discoteche e hotel della città. Recentemente rivitalizzato, ha acquisito funzionalità con l'implementazione di attrezzature per il tempo libero e la vita sociale: pergolato, campi da tennis, parco giochi, fontana luminosa con balletto d'acqua, laghi, spazio per sport estremi, polizia turistica, acquario e centro artistico e culturale J. Inácio.

volano

Villaggio situato all'estremo sud della capitale, Mosqueiro è privilegiato dalla natura. A est, l'Oceano Atlantico, a ovest, il fiume Vaza Barris con acque pulite e mangrovie conservate, nonché isole che emergono con la bassa marea. Croa do Goré, il più famoso e ricercato, è l'ancora di un ristorante galleggiante che permette ai visitatori di gustare le delizie gastronomiche della regione a base di frutti di mare. È possibile visitare questo ambiente idilliaco a bordo del catamarano Velho Chico e di altre navi. L'incontro del fiume Vaza Barris con il mare e il tramonto completano questo spettacolo indimenticabile.

Bordo del quartiere industriale

Sulle rive del fiume Sergipe, a nord della capitale, il confine del Distretto Industriale è una delle nuove attrazioni turistiche di Aracaju. E' dotato di pista ciclabile, lungomare, parco giochi, centro artigianale, bar e ristoranti, che offrono ottimi piatti della cucina sergipena, come il pesce e la moqueca di gamberi. L'isola di Santa Luzia con il suo bellissimo palmeto, le canoe dei pescatori con le loro vele colorate al vento, le acque del fiume Sergipe e la brezza che spira rinfrescando le giornate estive invitano a fare una passeggiata in questo splendido paesaggio.

Aracaju Oceanarium

Installato ai margini di Atalaia e a forma di tartaruga, l'Oceanário ospita 20 acquari che mostrano la diversità della flora e della fauna marina e fluviale di Sergipe. Diverse specie di pesci, tartarughe e altri animali marini attirano bambini e adulti. I visitatori sono monitorati dai biologi del Progetto Tamar, che gestiscono l'unità. Uno dei punti forti di questa attrazione turistica è la vasca oceanica con 150 litri d'acqua, che riproduce l'ambiente dei fondali marini della costa del Sergipe. Razze, cernie e squali vivaio possono essere visti da vicino. Una telecamera subacquea installata sulla piattaforma Camurim-09 di Petrobrás consente di osservare le acque dell'Atlantico in tempo reale. L'Oceanario Aracaju è il primo del nord-est e il quinto del paese, occupando 1.100 m2 di superficie edificata.

Nascondi foto